La ripartenza secondo le Micro Imprese: scopri lo studio

 Capitolo 4

Business Plan: perché è importante per la crescita aziendale

Il Business Plan aiuta a stabilire e valutare diversi capisaldi della crescita aziendale: ecco quali.

Autore: Fatture in Cloud

Per far crescere l'azienda, è fondamentale pianificare le attività: solo così avrai le idee chiare su cosa fare, quali obiettivi raggiungere e se i tuoi sforzi sono in linea con i risultati aspettati. In tutto ciò, il Business Plan svolge un ruolo fondamentale.

Business Plan: una bussola in ogni fase dell’attività

Il Business Plan è un documento che descrive l’attività imprenditoriale nei suoi aspetti programmatici, strategici e analitici.

Tra le tante informazioni, riporta:

  • gli obiettivi a breve, medio e lungo termine,
  • l’analisi di settore e di mercato,
  • i punti di forza e di debolezza,
  • la descrizione dei prodotti e dei servizi,
  • la strategia di marketing generale,
  • l’analisi finanziaria.

Per approfondire meglio questi e altri punti, ti rimandiamo al nostra guida su cos’è il business plan e cosa deve contenere.

Proprio per la sua completezza, il Business Plan è un riferimento costante per l’azienda, in qualsiasi stadio di evoluzione essa si trovi.

Come il Business Plan aiuta la crescita della tua azienda

In fase di sviluppo, il Business Plan:

  1. è il punto di partenza per la definizione degli obiettivi di crescita ed innovazione;
  2. contiene l’analisi di mercato e del settore in cui l’azienda opera: queste informazioni potrebbero risultare determinanti se la strategia di crescita è improntata alla penetrazione del mercato;
  3. contribuisce alla valutazione del rischio d’impresa: questo perché il Business Plan analizza la struttura finanziaria e patrimoniale dell’attività;
  4. descrive i prodotti, attività e gli obiettivi a finanziatori, fornitori e clienti che potrebbero entrare in contatto con l’azienda durante la fase di crescita

In sintesi, possiamo dire che il Business Plan aiuta a stabilire e valutare la crescita in relazione all’identità, all’attività e agli obiettivi più generali dell’azienda.

Aggiornare il Business Plan: una buona abitudine

Il Business Plan è un caposaldo, un documento a cui riferirti ogni volta che non sai come agire in determinate situazioni e quali iniziative intraprendere, inclusa la crescita aziendale.

Ciò però non vuol dire che il Business Plan non sia immutabile. Anzi, è bene che sia aggiornato con regolarità, in base alla tipologia e all’evoluzione dell’azienda.

Mantieni monitorati gli obiettivi che hai riportato nel Business Plan, se li stai attuando, e valuta di modificarli qualora non risultassero più stimolanti o non perseguibili. Inoltre, anche il mercato e le sue condizioni (domanda, concorrenza, etc.) potrebbero cambiare, rendendo fondamentale intervenire sull’analisi contenuta nel Business Plan. Il Business Plan è quindi un documento dinamico, che si presta ad evolvere.

Le vendite sono essenziali per la sopravvivenza dell’attività, così come per il raggiungimento degli obiettivi di business: nel prossimo capitolo vedremo come stabilire delle previsioni in merito.

software